Termografia nei serramenti 

Partiamo da una definizione tecnica che sicuramente avete trovato durante le vostre ricerce :

La Termografia è il rilevamento delle radiazioni termiche emesse da un corpo con metodo non distruttivo , realizzato tramite sensori che raccolgono la radiazione e la trasformano in segnale elettrico che viene inviato a dispositivi che ricostruiscono l'immagine; è un procedimento che permette di leggere le differenze di radiazioni emesse da un materiale e che , attraverso la loro interpretazione, permette di capire le dinamiche dei materiali ed il loro comportamento in relazione al caldo ed al freddo. 

Che cosa è la termografia e quando è utile

La termografia è una tecnica di analisi basata sull’acquisizione di immagini nell’infrarosso. Le immagini termografiche vengono acquisite con l’uso di strumenti definiti termocamere 

Che cosa è la termografia?

In parole semplici, la termografia ci consente di valutare, in modo istantaneo, il calore (energia termica) emesso per irraggiamento da una superficie per fare un paragone esemplificativo, la termocamera è come una macchina fotografica dotata di particolari sensori in grado di rilevare la temperatura superficiale dei corpi e renderla leggibile in una mappa a colori.

Le termocamere rilevano radiazioni nel campo dell’infrarosso dello spettro elettromagnetico e compiono misure correlate con l’emissioni di queste radiazioni. Come è presumibile da quanto detto fino a ora, c’è una correlazione tra radiazioni nel campo dell’infrarosso e temperatura

La termografia consente di individuare anomalie nell’emissione delle energie termiche e per questo è molto utile nell’edilizia, soprattutto quando si parla di efficienza energetica, coibentazione e ponti termici.

immagine termografice infissi

Grazie alla termografia è possibile fare un gran numero di verifiche in campo edile

  • verifica del grado di isolamento termico/coibentazione
  • Verificare le filtrazioni di aria nelle strutture a secco , case in legno e pareti in cartongesso
  • Verificare la corretta installazione dei serramenti
  • Verificare i ponti termici delle piane e degli elementi adiacenti alla finestra
  • Aiutare nelle verifica delle filtrazioni in caso di Blower door test
  • verifica delle impermeabilizzazioni
  • analisi del degrado dovuto all’umidità
  • individuazione di ponti termici da eliminare
  • ricerca di cause di infiltrazioni
  • individuazione di elementi costruttivi nascosti

Nella pratica quotidiana la termografia è usata  in campo edile è ampiamente usata per rilevare l’umidità nelle murature, strutture di solai in calcestruzzo armato, dispersioni termiche dovute a una cattiva coibentazione, presenza di canalette di impianti elettrici, individuare la presenza di canalizzazione di impianti idro-sanitari e termici in funzione, individuare i differenti materiali di elementi strutturali di un edificio.

termocamera testo

La solo termocamera non è sufficiente

Per fare una indagine termografica non è sufficiente la Termocamera ma servono delle competenze che vengono fornite attraverso un corso specifico e l'esperienza nel settore in cui si opera la termografia.

La frequenza dei corsi termografia e formazione può avvenire presso un ente non accreditato o anche presso un singolo operatore, purché:
• il programma del corso sia approvato preventivamente dall’organismo notificato
• il docente del corso sia un livello 3

Corsi che prevedono Tre livelli di preparazione subordinati all’esame, consistente in questionari a risposte multiple, prova pratica e (per il livello 2) la redazione di un’istruzione operativa.
Sia la UNI EN 473 che la ISO 9712 prevedono 3 livelli di qualifica e certificazione degli operatori:

Livello 1:

la persona ha dimostrato la competenza ad effettuare  Prove non Distruttive , che in seguito chiameremo PND ,  in base ad istruzioni scritte (redatte da persone qualificate al livello 2 o 3) o sotto la supervisione di personale di livello 2 o 3. La persona di livello 1 è autorizzato a:

  • impostare l’apparecchiatura per eseguire la PND
  •  eseguire la PND
  •  registrare e classificare i risultati delle prove in base a criteri scritti
  •  redigere un rapporto dei risultati La persona di livello 1 non può scegliere il metodo o la tecnica di PND da utilizzare, e non può valutare né interpretare i risultati della prova.

Livello 2:

la persona ha dimostrato la competenza di per eseguire PND in conformità a procedure stabilite o riconosciute. Oltre a quanto previsto per una persona di livello 1, la persona di livello 2 è autorizzata a:

  • selezionare la tecnica PND per il metodo di prova
  • definire i limiti di applicazione del metodo di prova
  • redigere le istruzioni scritte per PND, in base a norme e specifiche
  • regolare e verificare le regolazioni delle apparecchiature
  • eseguire e sovrintendere le PND nonché tutti gli incarichi propri di un livello 1
  • interpretare e valutare i risultati delle PND, in base a norme, codici o specifiche applicabili
  • assistere personale di livello 2 o livello 1
  • organizzare o redigere i rapporti di PND.

Livello 3:

la persona ha dimostrato la competenza per eseguire e dirigere PND. Oltre a quanto previsto per una persona di livello 2, la persona di livello 3 può:

  • assumere la responsabilità di un laboratorio di prova, di un centro di esame e del relativo personale
  • redigere e convalidare istruzioni e procedure per PND
  • interpretare norme, codici, specifiche e procedure
  • stabilire i metodi di prova, le procedure e le PND da utilizzare
  • eseguire e sovrintendere tutti gli incarichi propri di un livello 1 o di un livello 2
  • dirigere e sovrintendere esami di qualificazione per conto di un organismo di qualificazione dal quale sia stato autorizzato
  • essere di guida al personale di tutti i livelli.

Come si vede la competenze previste sono crescenti in base ai livelli; per “interpretare e valutare i risultati delle PND, in base a norme, codici o specifiche applicabili”, come necessario secondo la UNI EN 13187

per l’edilizia e per la validità legale di qualsiasi prova, è necessario che il tecnico sia qualificato almeno al livello 2.

Segui il link per i corsi : Corsi di Termografia

Certificato di secondo Livello 

La ricerca e la collaborazione con le migliori aziende del mercato non si può fermare al solo prodotto, noi di Casicura vogliamo che  anche il servizio offerto sia il migliore . Per ottenere questo bisogna essere sempre in formati ed aggiornati , in questa ottica nel nostro gruppo è presente un Tecnico Termografico di Secondo livello .

Certifica di operatore Termografico

Vieni a Trovarci !