Detrazione Fiscale per Pergole 2018

Confermato anche per il 2018 il bonus fiscale del 50 % per l'acquisto di schermature solari . Per tutte le spese sostenuta per il miglioramento energetico su edifici esistenti la detrazione massima è di € 60.000 .

In questo articolo approfondisco la detrazione per le schermature solari e particolarmente per le pergole, pergole bioclimatiche. 

Per tutti i nostri clienti è possibile valutare finanziamenti personalizzati per una durata massima di 10 anni. In questo modo non sarà necessario pagare l'interno importo ed attendere il rimborso spalmato in 10 anni ma pagare in comode rate recuperando il rimborso 

Fissa un appuntamento e ti spiegheremo come pagare realmente la tua nuova pergola il 50% in meno

chi può usufruire della detrazione ?

Possono usufruire della detrazione tutti i contribuenti che, a vario titolo, possiedono l’immobile su cui si va a intervenire.
Il principio è che i benefici per la riqualificazione energetica degli immobili spettano a chi gode di un diritto sull’immobile:

• Le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni
• I titolari di diritto reale sull’immobile
• I condomini, per gli interventi sulle parti comuni condominiale
• Gli inquilini
• Coloro che detengono l’immobile in comodato
• I familiari conviventi con il possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento (coniuge, parenti entro il terzo grado e affini entro il secondo grado) che sostengono le spese per la realizzazione dei lavori
• I contribuenti che conseguono reddito d’impresa (persone
fisiche, società di persone, società di capitali)
• Le associazioni tra professionisti
• Gli enti pubblici e privati che non svolgono attività
commerciale.

per quali edifici o costruzioni ?

Si tratta di detrazioni dall’imposta lorda sui redditi che rientrano nelle detrazioni fiscali già previste dal 2008 per gli interventi di riqualificazione energetica su unità immobiliari e su edifici (o su parti di edifici) residenziali esistenti, di qualunque categoria catastale, anche se rurali,
e su unità immobiliari e su edifici (o parti di edifici) strumentali per l’attività d’impresa o professionale.
Gli immobili oggetto della riqualificazione sono esclusivamente:

• Quelli già esistenti (come attestato da iscrizione in catasto, da richiesta di accatastamento oppure dal pagamento di ICI/IMU se dovuta)
• quelli in caso di ristrutturazione con demolizione e ricostruzione solo in caso di fedele ricostruzione
• quelli in caso di ristrutturazione senza demolizione con ampliamento, solo per la parte preesistente
• quelli in caso di ristrutturazione con frazionamento solo se esso è compatibile con la realizzazione di un impianto termico centralizzato a servizio delle diverse unità

quali sono i prodotti soggetti alla detrazione fiscale ?

Le schermature solari per le quali è prevista la detrazione sono indicate dalla Legge di Stabilità 2018 nell’allegato M del D.L. 311/2006.

EN 13561 – TENDE ESTERNE
tende da sole, cappottine mobili, tende a veranda, tende a rullo, pergole con schermo in tessuto (anche pergole con lamelle in alluminio orientabili) tende per veranda, skylight esterni, wintergarten esterni e zanzariere.

EN 13659 – CHIUSURE ESTERNE
Veneziane, tapparelle, persiane, frangisole, chiusure tecniche oscuranti in genere.

EN 13120 – CHIUSURE INTERNE
Rulli avvolgibili, veneziane, plissettate, sistemi winter garden, skylighter, verticali.

cosa devo fare per ottenere la detrazione fiscale ?

1 REQUISITI

• Acquistare una schermatura solare marcata CE, ovvero la certificazione di conformità a quanto previsto dalle normative EN13561 e EN13659; il rivenditore dovrà consegnare il C.P.D. (dichiarazione di prestazione), con la Classe di prestazione energetica = Gtot del materiale usato.
• La tipologia di schermatura solare deve essere esterna, interna o integrata alla vetrata
• Per le schermature non in combinazione con vetrate aggettanti, vengono escluse quelle con orientamento NORD.

2 PAGAMENTO

L’acquirente deve effettuare il pagamento totale o per acconti tramite bonifico bancario parlante dove si indica nella causale codice fiscale del beneficiario delle detrazione, si riportano:
• il numero e la data delle fattura di acquisto del bene oggetto della detrazione fiscale;
• l’indirizzo dell’installazione delle schermature solari oggetto della
detrazione;
• CF del soggetto che beneficia della detrazione
• il riferimento normativo ovvero “ai sensi delle L. 296/06 e seguenti”. Gli Istituti di Credito dispongono già di apposita modulistica per effettuare il bonifico

3 ENEA

È attivo il portale informatico di ENEA 2018

(http://finanziaria2018.enea.it/index.asp)

per la compilazione e trasmissione on-line dei modelli preposti in relazione agli interventi di riqualificazione energetica iniziati e terminati nel 2018.

Per le schermature solari è prevista la compilazione e trasmissione online dell’ ALLEGATO F “Scheda informativa per interventi di installazione di schermature solari” (rif. comma 345c) entro 90 giorni dal termine dei lavori e, allo stato attuale, i dati specifici richiesti sono (al punto 12 del modello F):

• la tipologia di schermatura (esterna).
• la superficie della schermatura (mq);
• la superficie finestrata protetta dalla schermatura (mq);
• l’esposizione della finestra: N, NE,NO,E,O,S,SE,SO (per le schermature non in combinazione con vetrate - tende a proiezione=aggettanti - vengono escluse quelle con orientamento NORD)
• la classe della schermatura solare (0, 1, 2, 3, 4 vedi tabella sotto)

Classe 0 Gtot > 0,50

Classe 1 0,35 < Gtot < 0,50

Classe 2 0,15 < Gtot < 0,35

Classe 3 0,10 < Gtot < 0,15

Classe 4 Gtot < 0,10

• il materiale della schermatura (tessuto, legno, plastica, PVC, metallo, misto, altro);
• il meccanismo di regolazione (manuale, automatico, servoassistito, fisso).
• punto 13 allegato F: risparmio energetico, mettere valore 0

Acquistando da noi la pratica verrà inserita in omaggio (previo appuntamento presso i nostri uffici)

Per ulteriori chiarimenti su come inserire i dati rimando all'articolo specifico

4 DOCUMENTI DA CONSERVARE

• la fattura d’acquisto corredate delle indicazioni di cui al punto 3

• Ricevuta dell’invio effettuato a ENEA (codice CPID codice personale identificativo rilasciato da Enea) che costituisce garanzia che la documentazione è stata trasmessa; nel caso di invio postale, ricevuta della raccomandata postale
• Schede tecniche
• Originali MODULO F inviati a Enea firmati dal cliente
• In data 4 aprile 2017 l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la Circolare 7/E, che indica fra i documenti necessari da acquisire da parte del Contribuente la DICHIARAZIONE DEL FABBRICANTE DELLA SCHERMATURA SOLARE che CERTIFICHI che la schermatura stessa ha i requisiti necessari ad identificarla come una schermatura detraibile ai sensi dell’articolo 14 comma 2 DL 63/2013. Vai sul sito Gibus per scaricare la tua Dichiarazione del Fabbricante.
al Commercialista nel caso di soggetto con n° di partita IVA o al C.A.A.F. più vicino nel caso in cui caso il soggetto sia titolare di codice fiscale, affinché si possano operare le opportune detrazioni d’imposta previste.

Link Utili: http://efficienzaenergetica.acs.enea.it/tecno/schermature_solari.pdf

nicola carlassara